Monfreda – Congregazione

Anello Monfreda – Congregazione

Voltois, borgo senza tempo, si appoggia all’arco montano che racchiude la valle di Ampezzo, dove un tempo i paesani portavano al pascolo gli animali. Volete ripercorrere quei passi sul crinale del Monfreda per sbirciare la vista che si apre sulla valle del Tagliamento fino a Tolmezzo? Il rientro vi svelerà la Conca di Pani, una vera e propria culla di pace dove ristorare la mente.

Tempo di percorrenza: 3h circa
Difficoltà: E
Lunghezza percorso e dislivello: 4,2 km circa / 250m
Fondo: strada asfaltata/sentiero

Giunti alla forca di Pani (1139 m.), immediatamente prima di iniziare la discesa si abbandona la strada asfaltata e si imbocca il sentiero che sale sulla destra e si snoda per un primo tratto in salita mantenendosi all’interno del bosco, per poi avvicinarsi al crinale del Monfreda fino ad un bel punto panoramico dove si trovano una panchina e alcune immagini votive. Successivamente, proseguendo in salita lungo il crinale per poche decine di metri, si giunge alla cima (1328 m.), dove è situata una croce di ferro e si può godere di un’altra splendida visuale sull’intera vallata di Ampezzo. 
Per completare l’escursione si ridiscende lungo la cresta, seguendo poi il tracciato del sentiero all’interno del bosco fino ad incontrare la strada forestale che proviene da Pani. Si imbocca quindi lo sterrato verso sinistra per arrivare agli stavoli Congregazione, dove si apre una stupenda vista sull’intera Conca di Pani. Proseguendo ancora si raggiunge il bivio con la strada panoramica (sentiero CAI 235) da percorrere verso sinistra per raggiungere nuovamente il punto di partenza presso la Forca di Pani.