Antiche Ancone – Maine

Antiche Ancone – Maine

Il giro delle Antiche Ancone – Maine (immagini votive) si snoda fra le due antiche e pittoresche frazioni di Ampezzo: Oltris e Voltois. Un percorso che ci riporta ai tempi della lentezza, quando lungo il tracciato le immagini sacre rincuoravano i viandanti invitandoli ad una sosta silenziosa, fatta anche solo di uno sguardo.

Tempo di percorrenza: 3h 15′ circa (1h 20′ per il tratto su sentiero)
Difficoltà: E
Lunghezza percorso e dislivello: 7,9 km circa / 520m
Fondo: strada asfaltata/sentiero

Le frazioni di Oltris e Voltois si trovano sul declivio meridionale dei monti Zampin e Monfredda, sul versante opposto del Lumiei rispetto ad Ampezzo. Il percorso inizia dallo slargo presente appena passato il ponte sul Lumiei (qui è possibile parcheggiare), da dove si può proseguire in salita a sinistra seguendo l’indicazione di Oltris (“oltre”). Giunti al borgo, ne si attraversa l’abitato medioevale con le sue caratteristiche stradine lastricate di ciottoli, al termine del quale si continua dapprima su una ripida e breve strada sterrata e poi sul sentiero che attraversa il bosco con un tracciato piuttosto ripido e sinuoso fino ad incontrare la strada che da Voltois sale a Pani. Qui si procede scendendo a destra lungo la ripida strada asfaltata (numerosi e stretti tornanti) fino a raggiungere il paese di Voltois, attraversato il quale si ritorna alla partenza dell’itinerario. Lungo il percorso sono visibili diverse ancone votive (maine) variamente decorate (Guida Ancone -Maine scaricabile qui).

Varianti:
1) Volendo evitare di percorrere a piedi i tratti asfaltati si può decidere di farsi portare in auto all’imbocco del sentiero in località Diron e scendere per il sentiero (circa un’ora) fino alla frazione di Oltris, per poi proseguire per un sentiero (vedi sulla mappa segnalino “Variante su sentiero”) che scende ripido fino al parcheggio nei pressi del ponte sul Lumiei.
2) Esiste un tratto di sentiero che all’altezza dello stavolo Gustiela si addentra nel bosco e si ricongiunge al sentiero che scende dallo stavolo Diron (vedi sulla mappa segnalino “Variante breve”)
3) Arrivati alla frazione di Voltois c’è la possibilità di prendere il sentiero di collegamento che consente di ricongiungersi al sentiero per lo stavolo diroccato Nolia.